Quadro Lontano

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z
Giallista
Fantascienza
Romanziere
Poeta
Saggio
Tutti
Top Autori
Top Libri
Novita'
Contattaci
Aggiungi ai favoriti

Quadro Lontano

Alberto Salerno

Anno: 1973
Dettagli: Canzone interpretata da Adriano Pappalardo

Trama: Sento l'eco di un gabbiano
corri aggiovar con me
sembra un quadro ormai lontano
che si muove piano piano
troppi sguardi nella mente
troppe voci dentro me
nel deserto della gente
cerco un braccio solamente
sali o no, io ti affitterò
l'importante è averti qui
non dirmi di no, quel che vuoi io farò
se tu dormirai questa notte insieme a me

Tu sei un fiume d'acqua blu
Sei sinceramente tu

Sento l'eco di un gabbiano
lei si muove accanto a me
la risacca un uomo strano
sembra un quadro ormai lontano
sali o no, io ti affitterò
l'importatnte è averti qui
non dirmi di no, quel che vuoi io farò
se tu dormirai questa notte insieme a me

Tu sei un fiume d'acqua blu
Sei sinceramente tu


Commenti


Nome
Commento